022

Modena
29 settembre
2 ottobre 2022

Industria 5.0 e Umanesimo 5.0 – Il punto di vista dell’Ingegnere

Etichette

Impresa e professioni 5.0

Ora

4:30 pm - 5:30 pm

Data

01 Ott 2022

Luogo

Sala Verde HERA - Fondazione Collegio San Carlo
Formats

Speakers

  • Johanna Ronco
    Johanna Ronco
    Consigliera dell'Ordine Ingegneri di Modena

    Ingegnere dei Materiali, Technology and Innovation Advisor presso il centro di innovazione tecnologica CRIT, si occupa di ricerca di informazioni tecnico-scientifiche e di servizi per l’innovazione, con focus su materiali innovativi, meccanica, eco-innovazione. Ha partecipato a numerosi progetti europei nell’ambito delle tecnologie abilitanti, dell’intelligenza artificiale e della transizione digitale ed ecologica.

  • Paolo Felicani
    Paolo Felicani
    Ordine degli Ingegneri di Modena, Coordinatore Commissione Industria 4.0

    Ingegnere Informatico nei settori dell’Informatica e dell’Automazione Industriale in cui ha fornito consulenza, progettando e sviluppando applicazioni. Consulente, analista ed esperto di tematiche relative al Piano Nazionale Transizione 4.0 (ex. Industria 4.0) ha partecipato a numerosi progetti di digitalizzazione in ambito manifatturiero. 

L’impatto della transizione digitale interessa tutti i settori (Industria/PA/Sanità) e sta trasformando la Società 4.0, ovvero la società dell’informazione e della comunicazione, nella Società 5.0, che riconosce la specificità dell’essere umano e si serve delle tecnologie digitali per accrescerne le capacità. Si sta affermando quindi l’idea di una società “Smart” dove l’Information Technology e l’Intelligenza Artificiale contribuiranno a creare un nuovo “Umanesimo Tecnologico e Digitale”. Anche l’Industria 4.0 vede nell’Industria 5.0 una sua possibile estensione, dove l’etica gioca un ruolo fondamentale per garantire una transizione digitale giusta e sostenibile.
Nel corso dell’iniziativa vedremo quali sono le differenze tra l’industria 4.0 e l’industria 5.0 e gli effetti che può avere nei vari settori. Faremo il punto sulle tecnologie abilitanti e sulla intelligenza artificiale da un punto di vista deontologico, anche secondo l’ultimo rapporto della Commissione Europea. Saranno inoltre illustrati alcuni casi studio ponendo particolare attenzione sul ruolo dell’ingegnere, chiamato in prima persona in questa trasformazione della società.

Interverranno:

Ing. Johanna Ronco, Consigliera dell’Ordine Ingegneri di Modena
Ing. Paolo Felicani, Coordinatore Commissione Industria 4.0 dell’ Ordine degli Ingegneri di Modena

Con la partecipazione dell’Ing. Gabriele Giacobazzi, Presidente Ordine Ingegneri di Modena

 

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.

Per ottenere il riconoscimento di 1 CFP Ingegneri – Etica e deontologia è necessario iscriversi all’evento sul portale 

Per informazioni è possibile scrivere a segreteria@smartlifefestival.it

L’appuntamento è promosso dall’Ordine degli Ingegneri di Modena

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi